Il Regno Unito è anche a Cipro

il regno unito è anche a cipro

Cipro è un’isola abbastanza complicata dal punto di vista amministrativo: nella sua capitale, Nicosia (e non solo), c’è un muro che divide il paese in “Cipro del Nord” e “Cipro del Sud”. Nell’isola vengono parlate due lingue ufficiali: greco e turco, rispettivamente a Sud e a Nord. Il “Cipro del Nord” è uno Stato riconosciuto solo dalla Turchia come: Repubblica Turca di Cipro del Nord, creatosi nel 1974 a seguito dell’invasione turca di Cipro.

Il muro che divide i “due paesi” è considerato un territorio neutrale controllato dall’ONU; mentre i due territori nella costa meridionale (in rosso) del paese, chiamati Akrotiri e Dhekelia, sono gestiti dalle forze armate britanniche.

Non a caso Cipro è stato un territorio molto conteso in passato (Romani, Greci, Turchi, Egizi, Regno Unito per citarne alcuni), ed ottenne solo nel 1960 l’indipendenza dalla Gran Bretagna, lasciando tuttavia presenti questi due territori. È incredibile notare come all’interno di queste zone neutrali ci siano vere e proprie città, i cui cittadini si trovano in mezzo a due dogane (anche se non difficili da attraversare). E non è finita qui, nella parte “Sud” del paese c’è una exclave di Cripro del Nord circondata dal territorio neutrale dell’ONU, chiamata Kokkina, usata come base militare.